21 novembre -Festa degli alberi

La Festa degli Alberi  che  già nel 1899 venne  introdotta in Italia, negli anni 50 dello scorso secolo viene ripristinata grazie all’impegno profuso da Guido Baccelli, all’epoca Ministro della Pubblica Istruzione e successivamente Ministro dell’Agricoltura e delle Foreste

Lo scopo della festa era quello di educare i giovani al rispetto degli alberi e del bene pubblico.

Si vede in foto un’alunna di una scuola di Potenza. La festa degli alberi veniva indetta  con una circolare interministeriale dei ministeri dell’Agricoltura e della Pubblica Istruzione.

In Italia  si sono tenute, nel corso degli anni ‘50 e ‘60  puntualmente  le manifestazioni  per la Festa degli Alberi con la partecipazione  di Autorità  e scolaresche.

 

immagineimmagine-3

festa-dellalbero

Convegno 1 Dicembre 2015

1dic

Il Movimento Forense, in collaborazione con l’Associazione Ambientalista Movimento Azzurro Ecosezione Roma Regione, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare presenta il convegno

 

Dall’inquinamento al disastro ambientale.

Gli eco delitti e i reati ambientali alla luce della Legge 22 maggio 2015 n. 68- Eco- mafia:

quali strumenti a tutela?

 

Sala Unità d’Italia Corte di Appello civile di Roma

1° dicembre 2015, dalle ore 13,00 alle ore 16,00

 

Messaggio di saluto

Avv. Massimiliano Cesali – Presidente Movimento Forense

Avv. Antonio Conte – Consigliere ordine avvocati di Roma

Sono stati invitati:

Dr. Andrea Orlano – Ministro della Giustizia

Dott.ssa Barbara Degani – Sottosegretario del M.A.T.T.M.

 

Coordina

Avv. Grazia Maria Gentile – Responsabile Nazionale Formazione Movimento Forense

 

Dott.ssa Loredana Cruciani – Presidente dell’Ecosezione Roma Regione e Cons. Nazionale di Movimento Azzurro – Funzionario Gabinetto Ministro

Ambiente e tutela del territorio e del mare Brevi cenni sulla Legge 68/2015: Nuovi delitti ambientali, un rinnovato ruolo del tecnico della prevenzione ambientale e maggiore chiarezza per colpire i veri crimini ambientali!

 

Dott. Niccolò D’Angelo – Questore di Roma

Eco- mafia. Gli strumenti a tutela

 

Dott.Luigi Silipo – Capo Squadra Mobile Polizia di Stato.

Modalità di applicazione degli strumenti repressivi del reato alla luce della normativa

 

Avv. Antonio Francesco Certomà del Foro di Roma – Responsabile Comitato giuridico ambientale Movimento Azzurro Ecosezione Roma Regione

I nuovi delitti ambientali alla luce della Legge 22 maggio 2015 n. 68, in particolare il delitto di inquinamento ambientale ed il nuovo delitto di disastro ambientale

 

Avv. Vittorio Sepe – Consigliere giuridico del  M.A.T.T.M.

Le fonti del diritto dell’ambiente. Situazioni giuridiche soggettive danni e tutele

 

Ing. Pasquale Cosco – Componente Comitato tecnico scientifico Movimento Azzurro Ecosezione Roma Regione – Discariche abusive: Gli obblighi di messa in sicurezza e bonifica dei siti contaminati gravanti sugli enti territoriali competenti (dalla teoria alla pratica – illustrazione con slides)

_____________

Comitato organizzativo: Avv. Bruno Agresti, Avv. Giovanni Paolo Bertolini, Avv. Massimiliano Colangelo, Avv. Andrea Bernardini, Avv. Vincenzo Cancrini, Avv. Romano Cerquetti, Avv. Paola Cittadini, Avv. Gianluca Di Domenico, Avv. Ilaria Denni, Avv. Daniele Marra, Avv. Corinna Marzi, Avv. Maria Chiara Ruzza, Avv. Luca Sanzi.

 

L’evento è gratuito e in fase di accreditamento presso il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma per il riconoscimento di 3 crediti formativi di cui 1 deontologico.

 

PRENOTAZIONI A MEZZO E-MAIL:

massimilianocesali@movimentoforense.it